3D Diagnostic Images Udine

Chirurgia Implantare Avanzata - Tecnologie di Pianificazione 3D nella Chirurgia Ricostruttiva

 Dr. Marco Rinaldi

 

Scarica QUI la locandina


Dove e quando:

sabato 28.06.2014 - NUOVA DATA

dalle ore 8.45 alle 13.00 circa

presso la 3D diagnostic images

via Tavagnacco, 131 - Udine

 

Partecipazione al corso GRATUITA, obbligatoria l'iscrizione.

 

Argomenti trattati tramite proiezione di immagini e video girati in sala operatoria:

 

- Gli ostacoli anatomici al posizionamento impiantare
- L’Atrofia ossea post-estrattiva
- Gli innesti ossei indicazioni relative e assolute
- Cenni di biologia della rigenerazione ossea
- I mezzi di osteosintesi e lo strumentario chirurgico
- La diagnosi computerizzata
- TOB (triangle of bone) concepts by Dr Scott D Ganz
- Modelli stereolitografici dei mascellari e le guide chirurgiche:
Grafting Guide, Harvesting Guide, Sinus Lifting Guide
- Tecniche Chirurgiche di prelievo e innesto di blocchi ossei
- Tecniche Chirurgiche di innesto sinusale per via laterale
- Gestione dei tessuti molli
- La chirurgia implantare computer guidata dopo gli innesti

 

 

Sommario:
I vantaggi dell’implantologia computer guidata nelle sue applicazioni graftless e flapless sono ben noti; meno conosciute sono invece le applicazioni di queste tecniche di pianificazione 3D nei casi in cui è richiesta una ricostruzione ossea prima di poter posizionare gli impianti.
Abbiamo utilizzato software di pianificazione e modelli anatomici stereolitografici (SL) per la progettazione di interventi ricostruttivi con innesti di blocchi ossei autologhi e innesti sinusali. Per trasferire la pianificazione al paziente abbiamo ideato una serie di guide chirurgiche per i prelievi, gli innesti e i rialzi sinusali.

Materiali e metodi:
Abbiamo utilizzato le immagini 3D elaborate da un software e i modelli stereolitografici (SimPlant®, O&O, Materialise NV, Leuven, Belgium) dei mascellari per valutare i dettagli anatomici e scegliere la tecnica ricostruttiva più indicata. Utilizzando la funzione “bone graft” del software è possibile disegnare gli innesti definendone la forma e il volume. Analoghe considerazioni possono essere fatte direttamente sul modello anatomico stereolitografico. Per trasferire la progettazione alla fase chirurgica abbiamo ideato delle speciali guide che abbiamo chiamato guide di innesto, di prelievo e per i rialzi sinusali (1, 2, 3). Nel caso di prelievi ossei dal ramo o dalla sinfisi mandibolare, identifichiamo e disegniamo sul modello la sede più adatta al prelievo e facciamo realizzare dal laboratorio odontotecnico una piccola guida che, appoggiata all’osso, ci consentirà di ritrovare la sede prescelta e guidare le osteotomie. La sede di prelievo naturalmente sarà scelta a distanza di sicurezza dalle strutture neuro-vascolari consentendo un prelievo di dimensioni adatte alla finalità ricostruttiva.
Nel caso invece di innesti sinusali con tecnica laterale (Caldwell-Luc mod) è dimostrato (4) che, per ridurre il rischio di lesioni alla membrana di Schneider, la posizione della fenestrazione di accesso al seno debba evitare aree con setti ossei di Underwood, recessi, aree con prominenza endosinusale di radici dentarie. In generale sono da evitare tutte quelle situazioni anatomiche che possono essere causa di aderenze o nelle quali vi possa essere maggiore difficoltà nello scollamento della membrana sinusale. Stabiliamo sul modello la sede più adatta per la fenestrazione e facciamo costruire una guida che consentirà di ritrovare durante la chirurgia la sede prescelta e guidare le osteotomie. Nel caso infine di grandi ricostruzioni, simuliamo la chirurgia sul modello creando una guida per valutare le dimensioni del prelievo di osso dalla cresta iliaca. Utilizziamo queste tecniche da molti anni e abbiamo trattato pazienti con atrofie avanzate riferibili alle classi IV, V di Cawood-Howell e anche casi post-oncologici con esiti di resezioni ossee: in questi casi lo studio 3D è di fondamentale importanza in quanto l’anatomia del paziente è del tutto particolare.

 

Risultati:
Le procedure ricostruttive risentono significativamente della precisione della tecnica chirurgica, perciò la congruenza tra innesto e sede ricevente va attentamente pianificata per ottenere i migliori risultati. Nei prelievi ossei e nei rialzi del pavimento sinusale, associando l’utilizzo delle guide alle tecniche di Piezochirurgia, le complicanze sono ridotte al minimo. E’ anche da sottolineare che, con una certa frequenza, nella sede della fenestrazione sinusale spesso decorre l’arteria alveolo antrale la cui lesione potrebbe causare un fastidioso sanguinamento e un emoseno. Con questi metodi di pianificazione è quasi sempre possibile evitare il coinvolgimento di tale vaso.
Nel trattamento di gravi atrofie ossee le procedure di innesto, pur ottenendo ottimi risultati, spesso non permettono di ottenere volumi ossei ideali. Consideriamo perciò molto utile la pianificazione implantare computerizzata e l’uso di guide chirugiche in questi casi a necessario appoggio osseo, per posizionare correttamente gli impianti nell’osso ricostruito.

 

Curriculum Dr. Marco Rinaldi:

Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia e la Specializzazione in Odontostomatologia.
Ha frequentato vari stages di perfezionamento in Italia e all’estero, tra i quali il corso di “Chirurgie de la Face” all’ Università di Grenoble. Ha esperienza con i principali sistemi implantari che utilizza dal 1989.
Negli ultimi anni ha sviluppato una competenza specifica nella chirurgia computer assistita applicata ai casi complessi ed è stato il primo, in Italia, a utilizzare il Navigator System Biomet 3i. Ha partecipato a studi e ricerche internazionali per l’ottimizzazione della chirurgia computer guidata e dell’utilizzo dei modelli stereolitografici nella chirurgia ricostruttiva.
È stato President SimPlant Academy Italy per l’anno 2012, è membro dell’International Board SimPlant Academy, è Active member della Computer Aided Implantology Academy, è Active member dell’Academy of Osseointegration, è stato relatore a corsi, conferenze e congressi nazionali ed internazionali, in Italia e all’estero. E’ stato docente a Master Universitari presso vari Atenei. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e dei libri: M. Rinaldi, A. Mottola: “Superamento degli ostacoli anatomici in chirurgia implantare-implantologia computer-guidata e innesti ossei; Ed. Elsevier, 2009, tradotto anche in lingua spagnola, e portoghese. E’ coautore del libro: JP Geng: Sinus Implant Surgery; JiangSu Science and Technology Press, PR China; 2010, tradotto anche in lingua inglese. In corso di stampa: Marco Rinaldi, Scott D Ganz, Angelo mottola: Computer Guided Applications for Dental Implants, Bone Graft and Reconstructive Surgery; Elsevier USA, 2014.
Lavora come Chirurgo Orale ed Implantare in libera professione presso il suo studio e la casa di cura Villalba Hospital di Bologna. Lavora anche presso il servizio di Chirurgia Orale dell’Ospedale Maggiore di Bologna.

 

Informazioni:
Per ulteriori informazioni contattare l’agente di zona DENTSPLY Implants, Sig. Daniele Canziani (cell. 329-9423941) o l’Ufficio Congressi & Eventi Dentsply Implants – tel. 051-2967530, email: barbara.lucchini@dentsply.com