3D Diagnostic Images Udine

Esami eseguiti

 

ESAMI AMBITO ODONTOIATRICO

  • Endorale digitale
  • Status
  • Panoramica/ Ortopantomografia
  • Panoramica in 3 proiezioni ortogonali (LL-PA-LL)
  • RX ATM morso aperto e chiuso 
  • RX seni paranasali
  • Teleradiografia del cranio
    1. L.L.
    2. P.A.
    3. Assiale del cranio
  • TAC volumetrica mirata (5x5):

    1. Endodonzia
    2. Ottavo
    3. Sito implantare singolo
  • TAC volumetrica parziale (12x8):

    1. Mascellare
    2. Mandibolare
    3. In occlusione
    4. Seni mascellari
    5. Seni frontali (15x15)
    6. Seni paranasali (15x15)
  • TAC volumetrica bimascellare (15x15)

  • TAC volumetrica ATM morso aperto e chiuso
  • Ricostruzione stereolitografica modelli mascellari in resina
  • Protocollo Simplant - Astra Tech - Nobel Guide
  • Pulizia Simplant - Astra Tech

 

 

 Grazie all’ausilio di apparecchiature dedicate di altissimo livello tecnologico, gli esami radiografici sono in grado di rispondere al quesito diagnostico posto dal dentista in modo mirato e specifico e di adattarsi in base all'anatomia del paziente:

 

L' ENDORALE è un presidio diagnostico di primo livello, essendo settoriale vanta una risoluzione spaziale superiore rispetto a quella di una ortopantomografia. I principali campi d'utilizzo sono: la conservativa, l'endodonzia e la parodontologia. Le endorali da noi eseguite possono essere: periapicali ed occlusali (bitewing).

 

 

 

 

La PANORAMICA O ORTOPANTOMOGRAFIA è un esame bidimensionale (2D) che permette una visione di entrambe le arcate dentali e delle strutture ossee adiacenti ed è quindi l’esame di primo livello di ogni trattamento dentale;

 

 

 

 

 

 La  SPECILAPANORAMICA-STATUS è un esame bidimensionale (2D) dove il tubo si mantiene più perpendicolare a dogni singolo elemento dentale permettendo una migliore visione del parodonto. 

 

 

 

 

 

 

 Panoramica in 3 PROIEZIONI ORTOGONALI (LL-PA-LL) in massima intercuspidazione utile in ambito ortodontico;

 

 

 

 

 

 

 

Radiografia delle ATM A BOCCA APERTA E CHIUSA utile per valutare il rapporto condilo eminenza; 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 La TELERADIOGRAFIA consente una visione laterale, assiale o postero-anteriore del cranio. E' l’esame solitamente richiesto in previsione di un trattamento ortodontico o gnatologico sul quale potrà essere eseguito un tracciato cefalometrico;

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Radiografia del POLSO E MANO SINISTRA  per la stadiazione dell’età ossea.

E' un esame che consente di valutare se un bambino ha uno sviluppo regolare e la sua età ossea concorda con quella cronologica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La TOMOGRAFIA VOLUMETRICA COMPUTERIZZATA o Cone Beam CT permette la ricostruzione tridimensionale (3D) del volume analizzato. In quest'area sarà possibile eseguire ogni sorta di misurazione e visualizzazione, con estrema accuratezza antomica. Questo esame risulta indispensabile nella pianificazione di un trattamento implantologico per valutare la distanza di zone di rispetto come seno e canale mandibolare. Attraverso programmi specifici è inoltre possibile ottenere immagini di elevato valore diagnostico in aree particolari per lo studio: dell’ articolazione temporo mandibolare, dei seni mascellari o dei canali radicolari per l'ambito endodontico.
 

-MPR (Multi-Planar Reconstruction): Permettono la visione contemporanea dei 3 piani dello spazio: assiale, coronale e sagittale. Le immagini possono essere ruotate in tutte le direzioni con la possibilità di posizionarsi in maniera perfettamente perpendicolare al sito d’interesse.

 

 

 

 

 

-IMMAGINI 3D: verifica dell’intera struttura orale con possibilità di rotazione tridimensionale molto efficace per l’educazione del paziente e la comprensione.

 

 

 

 

 

 

 

 

-CROSS-SECTIONAL VIEW: è la funzione più essenziale del CT che permette di ottenere delle sezioni della zona d’interesse (lo spessore minimo delle fette è di 0,1mm). E’ possibile effettuare un percorso cross-sectional su qualsiasi finestra MPR inclusa l’immagine 3D.

 

 

 

 

 

-VISTA PANORAMICA: variando lo spessore di fetta si può passare da sezioni tomografiche da 1mm a immagini che permettono di ottenere una visione similpanoramica delle arcate dentarie.

 

 

 

 

 

 

 

 

-EVIDENZIAZIONE DEL CANALE MANDIBOLARE: è un potente strumento che permette in fase di pre-progettazione di un intervento chirurgico di valutare il rapporto tra il canale e le radici degli elementi dentari. In questa maniera si può valutare la fattibilità dell’intervento in maniera da non arrecare danni al sistema nervoso.

 

 

 

 

 

-LIBRERIA IMPLANTARE: il software permette di simulare la pianificazione di uno o più impianti con il rispettivo abutment. La funzione BONE DENSITY mi permette di sapere la qualità dell’osso nella zona vestibolare e linguale dell’impianto seconda la classificazione di Branemark.

 

 

 

 

-OBLIQUE SLICE: è la funzione che permette di analizzare l’immagine ruotando di 360 attorno ad un determinato impianto o elemento dentario per valutare il rapporto con i denti limitrofi.

 

 

 

 

 

 

-3D ZOOM: è possibile ingrandire o rimpicciolire l’immagine in 3D di singoli settori specifici, fornendo maggiori informazioni e migliorando l’accuratezza della vostra diagnosi.

 

 

 

 

 

 

-ENDODONZIA: la possibilità di utilizzare voxel di dimensioni molto ridotte (0.08mm) mi permette di avere una risoluziuone spaziale molto alta, fondamentale per visualizzare il decorso dei canali radicolari o per valutare l'eventuale presenza di fratture della radice.

 

 

 

 

 Ambito OTORINOLARINGOIATRICO: l'ampio FOV da 15x15 mi permette di analizzare contemporanemante tutti i seni paranasali e i turbinati.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-GNATOLOGIA: studio di un singolo condilo o confronto controlaterale di entrambi i condili per valutare eventuali rimaneggiamenti ossei o per misurare la distanza tra eminenza e condilo.